MEDICINA DI GENERE

 

 

La Medicina di Genere (MDG) è definita dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) come quella dimensione interdisciplinare - che abbraccia diverse branche della medicina - che studia le variabili biologiche, ambientali e socioculturali tra uomini e donne con l'obiettivo di comprendere l'influenza di questi fattori sullo stato di salute e lo sviluppo della malattia, nonché sulla risposta alle terapie. 

L'esigenza di questo nuovo punto di vista nasce dalla crescente consapevolezza delle differenze associate al genere, con il fine ultimo di garantire ad ogni persona, sia uomo che donna, la migliore cura, rafforzando ulteriormente il concetto di "centralità del paziente" e di "personalizzazione delle terapie".

Il  Piano per l'applicazione e la diffusione della Medicina di genere (decreto del 13 giugno 2019), previsto dall'Articolo 3, comma 1 della Legge 11 gennaio 2018 n. 3, si propone di fornire un indirizzo coordinato e sostenibile per la diffusione della Medicina di Genere mediante divulgazione, formazione e indicazione di pratiche sanitarie che nella ricerca, nella prevenzione, nella diagnosi e nella cura tengano conto delle differenze derivanti dal genere,  al fine di garantire in modo omogeneo sul territorio nazionale la qualità e l'appropriatezza delle prestazioni erogate dal Servizio Sanitario Nazionale. 

La Regione Lombardia occupa un posto in prima linea nel promuovere politiche sanitarie in ottica di genere, infatti ha approvato una delibera di Giunta (XI/5153 del 8/2021) per la promozione della Medicina di Genere e l'attuazione del Piano Nazionale.

L'ASST Nord Milano in osservazione al  Piano ha istituito il Gruppo di Lavoro per la promozione della Medicina di genere.

 

GRUPPO DI LAVORO AZIENDALE 

ReferenteBeyene Nebiat Belai 

Medici:  Elisabetta Allevi, Marina Barberini, Belai Beyene Nebiat,  Chiara Bergamo, Simona Bettazza, Marina Bozzoni, Annalisa Cagnana, Giorgio Castello, Giancarlo Conti, Federica De Maria, Marianna Denova, Francesca Di Candido, Gaia Duranti, Gianluigi Esposito, Giuseppe Faillace,  Daniela Gagnone, Erika Gianelli, Maristella Lambiase, Giancarlo Loche, Anna Maria Loffredo, Antonella Loscalzo, Maria Teresa Marsili, Emilia Masci, Chiara Mazzoleni, Marina Merola, Cristian Monaco, Valentina Orvieni, Chiara Riboldi, Paolo Stefanini, Luisa Tavecchia, Laura Torselli,  Paola Trombini.
Infermieri: Patrizia Mariotto, Concetta Pistilli, Marco Roberto, Emanuela Sangineto.
Coordinatore infermieristico: Lucilla Casadoro, Carmelo Correnti, Monica Giugno, Alessandra Marcolin, Enrica Tellerini.
Coordinatore Ostetrica: Martina Manson. 
Psicologa:  Carla Girardi. 
Fisioterapista: Elton Pirrone.
Direttore DAPSS: Gianfranco Galli.
Risk Manager: Paola Zappa. 
Responsabile Formazione: Caterina Baccilieri.
Responsabile Comunicazione e URP: lda Mannelli.
Psicologa DSS: Simona Ghedini.
Presidente Associazione Mittatron Centro Antiviolenza VENUS: Giuseppina Spaghetto.  
 

BOLLINI ROSA 

Onda, l'Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, dal 2007 attribuisce i Bollini Rosa agli ospedali italiani "vicini alle donne" che offrono percorsi diagnostico-terapeutici e servizi dedicati alle patologie femminili di maggior livello clinico ed epidemiologico riservando particolare cura alla centralità della paziente.

L'assegnazione dei Bollini Rosa (da uno a tre) avviene sulla base della valutazione dei servizi offerti dai reparti che curano le principali patologie femminili.

ASST Nord Milano ha ricevuto due bollini rosa:
- per l'Ospedale E. Bassini  >> 
- per l'
Ospedale Città di Sesto S. Giovanni  >> 

 

SERVIZI 

CARDIOLOGIA DERMATOLOGIADIABETOLOGIA - ENDOCRINOLOGIA E MALATTIE DEL METABOLISMO - NEUROLOGIA PSICHIATRIA - REUMATOLOGIA SENOLOGIA  - BREAST UNIT
UROLOGIA - GINECOLOGIA E OSTETRICIAONCOLOGIA MEDICA
ONCOLOGIA GINECOLOGICA
PNEUMOLOGIA.

 

 

DOCUMENTAZIONE

Subfolders
Folder
NORMATIVA
Showing 1 result.